Processione di San Sebastiano

Festeggiamenti in onore di San Sebastiano Martire.

Conclusi i riti nella chiesa di San Nicolò, il Santo viene portato in processione per le vie del paese, ripendendo la “questua” per le restanti vie della città. Il Santo viene infine riportato nella chiesa di Santa Maria Assunta dove, prima di rientrare, i nudi, fanno eseguire alla vara 3 giri della piazza con il tipico e suggestivo “balletto”.

La festa si considera conclusa il lunedì seguente all’ottava, giorno in cui si svolge la cosiddetta “Missa du Pirdunu”durante la quale si effettua la sostituzione del cotone nel Reliquiario di San Sebastiano e la distribuzione dei frammenti ai fedeli.

Vai ad inizio pagina