Rientro incontrollato nell’atmosfera terrestre del “secondo stadio” del vettore cinese PRC CZ5B

Il Dipartimento della Protezione Civile ha segnalato il rientro incontrollato nell’atmosfera terrestre del “secondo stadio” del vettore cinese PRC CZ5B. In merito, secondo quanto prevIsto dall’Angenzia Spaziale Italiana (ASI), tale evento potrebbe interessare l’area centro sud del territorio nazionale nella notte tra il 30 e il 31 luglio, intorno alle ore 04:53, con una finestra variabile di 7 ore in anticipo o posticipo.
In particolare, non si può escludere la caduta di frammenti in aree che potrebbero interessare i territori delle regioni Lazio, Campania, Molise, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia e Sardegna.

Vai ad inizio pagina